cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 21:17
Temi caldi

Autostrade: Meta (Pd), subito sconti e abbonamenti pedaggi per pendolari

03 gennaio 2014 | 15.17
LETTURA: 1 minuti

Coinvolgere le Regioni per revisione criteri di adeguamento tariffe

Roma, 3 gen. - (Adnkronos) - ''Ho già avuto modo di denunciare l’anacronistico meccanismo che, avvantaggiando i soliti noti a scapito di automobilisti e pendolari, prevede l’adeguamento automatico dei pedaggi autostradali all’inizio di ogni anno a prescindere dagli investimenti attuati dalle società concessionarie. In Parlamento ce ne occuperemo nelle prossime settimane al fine da fornire indirizzi più stringenti al Governo per la definizione di un meccanismo per l’adeguamento delle tariffe autostradali che sia strettamente legato agli investimenti attuati''. Ad affermarlo in una nota e' il deputato Pd e presidente della Commissione Trasporti della Camera, Michele Meta.

Per milioni di pendolari, per chi è costretto ad utilizzare frequentemente le arterie autostradali e per chi non ha alternative all’utilizzo del mezzo privato, sottolinea Meta, ''vanno introdotte, invece, immediatamente forme di sconti e abbonamenti per alleviare il peso eccessivo di aumenti che vanno ad incidere pesantemente sui bilanci familiari''.

Nel processo di riforma dei criteri per la definizione degli adeguamenti tariffari, conclude Meta, ''vanno inoltre ascoltati i territori, a partire dalle Regioni, dove vivono e si muovono milioni di pendolari sulle autostrade''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza