cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

Sanita': Lombardia, psicologi obbligatori in strutture riabilitative disabili

26 marzo 2014 | 14.42
LETTURA: 1 minuti

Ordine, delibera inserisce presenza di questa figura tra norme accreditamento

Milano, 26 mar. (Adnkronos Salute) - La presenza di psicologi e neuropsicologi diventa obbligatoria nelle strutture riabilitative socio sanitarie della Lombardia, realtà extra ospedaliere che erogano interventi riabilitativi per persone disabili, senza limiti d'età. E' l'effetto di una delibera varata dalla Giunta regionale che inserisce l'obbligo tra le norme di accreditamento per queste strutture.

A darne notizia è Mauro Grimoldi, presidente dell'Ordine degli psicologi della Lombardia: "La Giunta lombarda ha inserito la figura dello psicologo come obbligatoria tra le norme di accreditamento per le strutture riabilitative. Questo significa la stabilizzazione del personale operativo in queste strutture e un riconoscimento dell'importanza della figura professionale dello psicologo e del neuropsicologo, in particolare nei centri di riabilitazione. Il riconoscimento è avvenuto dopo un intenso lavoro di progettazione condivisa tra l'Ordine e la Regione, soprattutto grazie alla fattiva collaborazione di Fabio Rizzi, presidente dalla Commissione Sanità del Consiglio Regionale, e del consigliere regionale Fabio Rolfi". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza