cerca CERCA
Sabato 13 Agosto 2022
Aggiornato: 07:59
Temi caldi

Credito: Unimpresa, su prestiti a privati interessi fino al 25%

26 marzo 2014 | 11.40
LETTURA: 1 minuti

Nessun effetto allo sportello dei tassi Bce al minimo storico

Roma, 26 mar. (Adnkronos)- Possono sfiorare il 25% i tassi di interessi praticati dalle banche per i prestiti erogati a famiglie e imprese. Lo rileva il Centro studi Unimpresa che ha analizzato i dati del ministero dell'Economia e delle Finanze relativi alla determinazione della soglie d'usura."L'abbassamento del costo del denaro deciso dalla Bce - che ha confermato il tasso al livello record dello 0,25% - non ha effetti positivi allo sportello" commenta Unimpresa sottolineando che per gli scoperti di conto corrente si supera il 24% e per gli sconti commerciali delle fatture si arriva oltre il 15%. Per i mutui si può arrivare fino al 10,46%, per il credito al consumo quasi al 20%.

Quanto alle aziende, gli anticipi e gli sconti commerciali vengono concessi con tassi medi all'8,90% (fino a 5mila euro), all'8,06% (da 5mila euro a 100mila euro) e al 5,49% (oltre 5mila euro); la soglia d'usura è rispettivamente fissata al 15,13%, 14,08%, 10,86%. Per il factoring (cessione dei crediti) sono stati registrati tassi medi al 7,43% (fino a 50mila euro) e al 4,67% (oltre 50mila euro), con la soglia d'usura rispettivamente al 13,29% e al 9,84%.

Sulle aperture di credito in conto corrente, i tassi medi registrati sono all'11,48% (fino a 5mila euro) e al 10,06% (oltre 5mila euro); la soglia d'usura fissata è rispettivamente al 18,35% e al 16,58%. Sugli scoperti senza affidamento fino a 1.500 euro, il tasso medio è al 16,25%, mentre oltre 1.500 euro è al 15,01%; la soglia d'usura fissata è rispettivamente al 24,25% e al 22,76%. Sul leasing relativo ad autoveicoli e mezzi aeronavali si registra un tasso medio al 7,92% (fino a 25mila euro) e al 7,52% (oltre 25milla euro); la soglia d'usura fissata è rispettivamente al 13,90% e al 13,40%. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza