cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 08:28
Temi caldi

Notizie Flash: 2/a edizione - L'economia

26 marzo 2014 | 15.48
LETTURA: 1 minuti

Roma. Più di 41,4 milioni di contribuenti hanno assolto nel 2013 l'obbligo della dichiarazione dei redditi. Il numero dei contribuenti risulta in lieve aumento (+0,2%) rispetto all’anno precedente. Lo rileva il Mef. Per il contribuente mediano, che rispetto alla media non è influenzato da valori outlier (ossia particolarmente elevati), il valore medio del reddito è di 15.654 euro. Ciò significa che la metà dei contribuenti non supera tale valore. L’analisi della distribuzione dei redditi evidenzia che l’ultimo ventile, ossia il 5% dei contribuenti con i redditi più alti, detiene il 22,7% del reddito complessivo, ossia una quota maggiore a quella detenuta complessivamente dalla metà dei contribuenti con i redditi più bassi. Il 90% dei soggetti dichiara invece un reddito complessivo fino a 35.819 euro.(segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza