cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

Governo: imprenditori calabresi a Renzi, lo Stato ci ha abbandonati

26 marzo 2014 | 11.29
LETTURA: 1 minuti

Cosenza, 26 mar. - (Adnkronos) - ''Lo Stato ci ha abbandonato''. Cosi' gli imprenditori calabresi che hanno costruito la caserma dei carabinieri a Cetraro, sull'alto Tirreno cosentino, si rivolgono al premier Matteo Renzi in una lettera consegnata affinche' intervenga sulla questione. Lamentano la mancata consegna della struttura nonostante ''un enorme esborso di capitali, dopo aver contratto mutui presso gli istituti di credito, garantiti nell'avere come controparte un committente sicuro, lo Stato, ci siamo visti negato l'impegno preso''.

Gli imprenditori sottolineano di essere ''tutti onesti, non collusi con la malavita a costo di enormi fatiche e sfide quotidiane, ora in ginocchio a questo punto -chiedono- cosa devono rispondere ai loro operai licenziati a causa di questa paradossale situazione generatasi? Lo Stato da cui ci siamo visti traditi capisce che laddove il lavoro onesto viene a mancare si crea terreno fertile per reclutamento mafioso, a causa delle necessita' di sopravvivenza?''.

La missiva e' stata consegnata da un imprenditore al presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio affinche' la consegni al premier Renzi nell'incontro con gli amministratori che sta avvenendo a Scalea.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza