cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 19:00
Temi caldi

Italia-Usa: da Ucraina a Siria, temi internazionali in colloquio Napolitano-Obama

26 marzo 2014 | 16.30
LETTURA: 1 minuti

Sul tavolo anche 'relazioni transatlantiche' e rapporto Usa-Ue

Roma, 26 mar. (Adnkronos) – Saranno i grandi temi di politica internazionale, primo fra tutti la situazione in Ucraina, al centro, domani, del colloquio tra Giorgio Napolitano e Barack Obama al Quirinale, per il quinto incontro tra i due presidenti, due a Roma e tre alla Casa Bianca. Un'occasione per rinsaldare un rapporto tra i due capi di Stato imperniato su una forte e reciproca stima, come i precedenti incontri hanno sempre confermato.

La vicenda ucraina non potra' non essere tra le questioni che Napolitano e Obama affronteranno, prima in un colloquio riservato e poi nell'incontro allargato alle due delegazioni. Accanto alla crisi tra Kiev e Mosca, che riaccende i riflettori su confronto tra Est e Ovest che sembrava solo un ricordo del passato, all'ordine del giorno ci saranno con ogni probabilita' il capitolo, non ancora chiuso, del conflitto in Siria, cosi' come la questione iraniana legata all'accordo sul nucleare. Ma l'agenda dei colloqui tra Napolitano e Obama non si esaurisce con questi temi, pur di grande spessore politico.

Tra le questioni che i due capi di Stato discuteranno ci saranno anche le relazioni transatlantiche. Sui dettagli non filtra nulla, ma con questa definizione solitamente si indicano molti argomenti, a partire dalla Nato e dai suoi massimi vertici. Infine, con ogni probabilita' Napolitano e Obama affronteranno anche la questione delle relazioni tra Usa ed Unione europea, di fronte ai primi segnali di ripresa sull'altra sponda dell'Atlantico e le difficolta' che invece si trova ancora a fronteggiare il Vecchio Continente. Il cerimoniale prevede che, dopo il colloquio riservato che si terra' nello Studio alla Vetrata, vi sia la colazione ufficiale nella Sala degli Specchi. Con Obama saliranno al Colle il Segretario di Stato John Kerry e Susan Rice, consigliere per la sicurezza nazionale. Napolitano avra' con se' i suoi consiglieri e il ministro degli Esteri Federica Mogherini.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza