cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 17:13
Temi caldi

Province: Carfagna, ddl e' prezzo che governo paga a demagogia

26 marzo 2014 | 11.24
LETTURA: 1 minuti

Roma, 26 mar. (Adnkronos) - "La fiducia al ddl Delrio significa per il governo Renzi porre il cappello su un provvedimento che contraddice nei fatti la retorica del taglio agli sprechi. L'abolizione delle Province, cosi' come prospettata dal disegno di legge, fa risparmiare un'inerzia a fronte degli oltre 8 miliardi di spese correnti, aggravando, per altro, i bilanci degli altri enti pubblici che saranno costretti ad assorbirne i dipendenti". Lo afferma, in una nota, la portavoce del gruppo Forza Italia alla Camera Mara Carfagna.

"Non e' una rivoluzione, ne' tanto meno un riordino organico. E' il prezzo che il governo intende pagare alla demagogia. Piuttosto che esercitarsi nell'arte del dilettantesco giardinaggio istituzionale, potando a destra e a manca senza una precisa visione d'insieme, sarebbe stato opportuno mettere da parte questo provvedimento e ripensare il sistema degli enti locali, ponendo, ad esempio, un vincolo preciso sul numero minino di abitanti per la formazione di un Comune, ovvero l'indicazione e la creazione di macro aree regionali con compiti differenti rispetto alle attuali Regioni", conclude Carfagna.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza