cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 15:30
Temi caldi

Difesa: Gen. Welsh, per Usaf piu' facile e sicuro cooperare se Italia avra' F-35 (2)

27 marzo 2014 | 17.46
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - Quanto alla competitivita’ di lungo periodo del velivolo nel contesto dei moderni conflitti, “lo sara’ senz’altro”, taglia corto Welsh confermando che il caccia bombardiere resta la “migliore opzione” anche per l’Usaf che, del resto, li sta acquistando.

Nel corso del suo intervento di oltre un’ora il Capo di Stato Maggiore Usa ha piu’ volte chiarito che senza restare al passo con i tempi, con investimenti adeguati per mantenere la leadership mondiale in campo tecnologico e della formazione, “anche i nostri servizi possono fallire”. In particolare, Welsh ha richiamato il Congresso Usa e gli americani ad essere “realistici” su come s’intende mantenere la superiorita’ militare Usa nel futuro: “ogni decisione sul bilancio, ogni raccomandazione – ha detto riferendosi al problema dei tagli alle spese – ha un impatto sulle capacita’ delle nostre forze”. “La gente deve capire che senza adeguati sostegni non possiamo avere le stesse abilita’, ha concluso, sottolineando come un "ribilanciamento" dell’aeronautica militare Usa avrebbe comunque un impatto. Difficile, fa chiaramente capire Welsh, che gli Usa possano continuare ad avere una moderna forza militare quando le spese per la difesa si stanno riducendo limitando cosi’ la modernizzazione richiesta per continuare ad essere efficienti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza