cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 05:43
Temi caldi

Radio3: "Radio3 Mondo", la scelta turca

27 marzo 2014 | 17.36
LETTURA: 1 minuti

Roma, 27 mar. - (Adnkronos) - A qualche giorno dalle cruciali elezioni amministrative turche, tutti gli occhi sono puntati sulle scelte dell’ultimo minuto del premier turco RecepTayyip Erdogan. Dopo la messa al bando di twitter, l'autorità governativa Rtuk di controllo di radio e Tv ha revocato la licenza per le trasmissioni nazionali all'emittente Kanalturk Tv, una voce apertamente critica nei confronti del premier. Kanalturk dovrebbe poter continuare a trasmettere su internet, ma vedrà notevolmente ridotti la propria diffusione e gli introiti pubblicitari.

Oltre al Kanalturk TV i giornalisti denunciano le forti pressioni e l'autocensura imposti dal governo Erdogan ai principali media turchi. Dopo i numerosi scandali che coinvolgono personalità del governo, la popolarità dei partiti di opposizione in Turchia è cresciuta enormemente. Ora, secondo molti analisti, hanno una possibilità di far cadere Erdogan e di formare un governo di coalizione. Domani, Azzurra Meringolo ne parla a Radio3Mondo in onda alle 11.00, con Marco Guidi, giornalista, insegna all’Università di Bologna al master postlaurea di giornalismo.

Inoltre l'Europa e le Politiche di Migrazione, workshop deliberativo organizzato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea che si terrà a Napoli il 31 marzo. Se ne parla con Lucio Battistotti, direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea. E poi Interferenze con Andrea Borgnino che parlerà delle radio in Transnistria e in altre regioni secessioniste.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza