cerca CERCA
Mercoledì 17 Agosto 2022
Aggiornato: 02:31
Temi caldi

Palermo: a Palazzo Branciforte si presenta libro madre ragazzo suicida

28 marzo 2014 | 13.32
LETTURA: 1 minuti

Palermo, 28 mar- (Adnkronos) - Si presenta oggi nell'Auditorium di Palazzo Branciforte di Palermo "Andrea oltre il pantalone Rosa" il libro edito dalla Graus editore, che racconta i terribili istanti di una madre in seguito al suicidio del figlio quindicenne. Il libro, divenuto un caso editoriale, sara' presentato alle 17,30 dal professor Gianni Puglisi, presidente della Fondazione Sicilia, dalla psicologa esperta di violenza sui minori Corrada Valentina Di Rosa e dalla giornalista Letizia Passarello. Sarà presente Teresa Manes, mamma di Andrea e autrice del volume. Seguirà un incontro dibattito domani alle 11 all'Istituto Santa Lucia in via Principe di Belmonte a cui prenderà parte l'assessore alla Famiglia della Regione Siciliana Ester Bonafede.

Andrea, "il ragazzo dai pantaloni rosa" si toglie la vita nel mese di novembre del 2012 impiccandosi con una sciarpa al soffitto della sua casa a Roma . "Andrea non era gay - è la testimonianza della Manes - era solo un ragazzino che si stava cercando, come fanno tanti alla sua età. E il pantalone rosa che gli ha fatto guadagnare quel titolo inadeguato, era solo stinto. Ma a lui, che guardava alla concretezza delle cose, non importava. Gli bastava fosse solo pulito". Morire a 15 anni per una banalità, una banalità che a quell'età può farti sentire espulso dall'universo. Un'esperienza comune oggi a tanti ragazzi che vivono nel silenzio il disagio di sentirsi diversi, forse senza esserlo realmente, poco importa. Il disagio che diventa una persecuzione come l'essere additati dalla tua stessa specie, dal tuo simile che in branco si scaglia contro deridendo la fragilità o il non essere come gli altri. Dalla madre di Andrea un libro dunque per dire basta e un appello alle istituzioni "non è sufficiente parlarne, occorre un intervento legislativo per proteggee i ragazzi da omofobia e bullismo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza