cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 22:02
Temi caldi

Sanita': in Veneto ok da Commissione a legge su 'tutela animali d'affezione'

28 marzo 2014 | 17.40
LETTURA: 1 minuti

e per la prevenzione del randagismo

Venezia, 28 mar. (Adnkronos) - La V Commissione Sanità del Consiglio regionale Veneto ha dato il via libera al Progetto di Legge di Forza Italia che protegge gli animali da compagnia dall’uso di strumenti, come la catena, che possano ferirli o renderli aggressivi. Il primo firmatario, nonché relatore in aula, è Leonardo Padrin, capogruppo di Fi e presidente della Commissione, che ha annunciato come il provvedimento sia solo il primo di una serie che tutelerà la sanità degli animali.

Le novità riguardano l’articolo 3 e l’articolo 8 della legge regionale 28 dicembre 1993, n. 60 “Tutela degli animali d’affezione e prevenzione del randagismo”.

La prima modifica riguarda il divieto dell’utilizzo della catena o strumenti simili agli animali da compagnia, che si tratti di cani, gatti, furetti o pappagalli, salvo per ragioni sanitarie documentabili e certificate dal veterinario curante o per misure urgenti e solamente temporanee di sicurezza. La seconda modifica prevede che la Giunta Regionale, sentita la Commissione consiliare competente, disponga apposite indicazioni e requisiti per le strutture dedicate al ricovero degli animali da compagnia, con disposizioni specifiche per la detenzione dei cani da parte dei privati.(segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza