cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 10:26
Temi caldi

Acea: Marchetti, il Cda ha solo chiesto chiarimenti

28 marzo 2014 | 13.33
LETTURA: 1 minuti

'il termine minimo per l'assemblea sarebbe il 12 maggio'

Roma, 28 mar. - (Adnkronos) - "Il Cda questo tipo di chiarimenti ha chiesto e non altro. Se i chiarimenti non arriveranno, Il Cda convocherà l'assemblea con l'ordine del giorno proposto da Roma Capitale, con tutti i rischi conseguenti". Lo afferma al 'Corriere della sera', Piergaetano Marchetti, legale Acea,spiegando il perché l'assemblea non è stata ancora convocata.

Acea, aggiunge Marchetti, "ha già deciso di convocare l'assemblea anche su gli argomenti chiesti dal socio Roma Capitale. Il 2 aprile, o prima, sarà pubblicato l'ordine del giorno con le eventuali precisazioni fornite dal socio. Quindi entro i 30 giorni richiesti dalla legge la richiesta di Roma Capitale avrà seguito e piena soddisfazione".

Marchetti, inoltre, chiarisce che "il termine minimo per tenere l'assemblea sarebbe il 12 maggio (40 giorni dal 2 aprile). Un differimento di 20 giorni circa giustificato dalla opportunità di informare gli azionisti anche sui dati del primo trimestre e su complesse novità contabili in vigore dal gennaio 2014 mi pare francamente accettabile e ragionevole".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza