cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 07:31
Temi caldi

Rai2: i Manetti Bros firmano la settima stagione di "Rex"

28 marzo 2014 | 17.35
LETTURA: 2 minuti

Roma, 28 mar. - (Adnkronos) - La prima serata del lunedì di Rai 2 è ancora sotto l’insegna di “Rex”. Da domani, alle 21.10, andrà in onda la settima stagione del telefilm, che racconta le avventure del cane poliziotto più amato del piccolo schermo, affiancato anche in questa occasione da Francesco Arca, che torna nel ruolo del nuovo commissario Marco Terzani, e da Domenico Fortunato (il vice commissario Alberto Monterosso). Novità di questa settima stagione è la presenza dietro la macchina da presa dei Manetti Bros, intenzionati a bissare il successo de “L’ispettore Coliandro”. La tecnica e la passione per i film di azione dei due fratelli registi fanno presagire una serie palpitante e piena di ritmo, dove tutte le potenzialità dell’eroe a quattro zampe sono valorizzate pienamente.

I Manetti Bros e lo story editor Federico Favot sono intervenuti anche sulla struttura delle storie gialle, affiancando a Rex un ex poliziotto, Carlo Papini, costretto su una sedia a rotelle che è interpretato da Massimo Reale. Nuovo sarà anche il Commissariato di Polizia, questa volta comandato da una donna: un grintoso Primo Dirigente, Annamaria Fiori, interpretato da Alessia Barela e dal genio del computer Laura Malforti che avrà il volto della giovane Francesca Cuttica.

Nel primo episodio, dal titolo “Fratelli”, un misterioso austriaco, Martin Reiter, compie delle rapine usando un cane, addestrato ad uccidere, identico a Rex. Per questo motivo Terzani e Rex vengono assegnati momentaneamente alla sezione omicidi di un altro commissariato, al comando della dottoressa Annamaria Fiori. Qui Terzani incontra Carlo Papini, un ex agente su una sedia a rotelle, che collabora con la polizia come consulente esterno. Tra i due ci sono antichi dissapori, Terzani ritiene Papini moralmente responsabile della morte di suo fratello, anche lui poliziotto. Nel frattempo proseguono le indagini per identificare Martin Reiter, con una sconvolgente rivelazione: il cane assassino è fratello di Rex. Quando, alla fine, il caso sarà risolto, Annamaria Fiori chiede a Terzani e a Rex di restare nella sua squadra. Terzani accetta, a patto di portarsi dietro il fido Monterosso. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza