cerca CERCA
Sabato 13 Agosto 2022
Aggiornato: 08:49
Temi caldi

Alimentazione: esperto, porzionometro made in Italy per 'dieta dei pugni' (3)

29 marzo 2014 | 11.30
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos Salute) - "E' evidente che non si tratta di un sistema rigorosamente scientifico - precisa l'esperto - non è la dieta risolutiva, ma una metodologia di buon senso applicabile a pazienti con problemi di gestione della dieta".

Il sovrappeso "riguarda oggi poco più di 3 italiani su 10, l'obesità 1 su 10 - ricorda Lucchin- in media quindi 4 su 10 hanno problemi di peso, metà della popolazione italiana. E abbiamo il record di obesità infantile. Ma in questo periodo, in cui iniziano le preoccupazioni per la prova costume, fioriscono le diete miracolose o peggio ancora 'fai-da-te'. Vanno evitate. Non capisco perché se si soffre di cuore si va dal cardiologo, ma se si hanno problemi di peso non si va dal dietologo''.

''Chi deve perdere 4-5 kg deve cominciare ora a smaltirli, senza essere terrorizzati dalle festività pasquali: fra domeniche, compleanni, vacanze e feste il corpo è in grado di far fronte a 70 giorni l'anno di 'sgarri'. I rimanenti però bisogna prestare attenzione. L'eccezione è sempre possibile, l'importante è la regola", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza