cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 22:13
Temi caldi

Giochi: Pedica (Pd), Caritas Roma in prima linea contro slot machine

29 marzo 2014 | 19.28
LETTURA: 1 minuti

Roma, 29 mar. - (Adnkronos) - "Il grido d'allarme della Caritas diocesana di Roma sul gioco d'azzardo non va fatto cadere nel vuoto. Bisogna fermare il dilagare delle slot machine, e spero che l'impegno del clero per sanare questa piaga sociale venga sostenuto da tutte le istituzioni". E' quanto afferma Stefano Pedica, membro della direzione del Pd Lazio e presidente dei Teoleg, cattolici per la legalita'.

"E' vero, come sostiene monsignor Feroci, che bisogna alzare la voce contro chi tenta di favorire la cultura del gioco - sottolinea Pedica -. A Roma ci sono 50 mila slot machine, dislocate soprattutto nei quartieri periferici della citta', dove il disagio sociale e' piu' forte. Ma bisogna vigiliare sulla loro proliferazione nel centro storico. Roma e' la Capitale della cultura ed e' inammissibile che accanto ai monumenti piu' importanti della citta' spuntino delle sale da gioco. Ecco perche' e' necessario che anche i cittadini facciano presto sentire la loro voce".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza