cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 07:15
Temi caldi

Incidenti: tamponamento in galleria, famiglia sterminata su Pa-Me

29 marzo 2014 | 19.59
LETTURA: 1 minuti

Morti padre, madre e figlia, ferito gravemente secondo figlio della coppia

Palermo, 29 mar. - (Adnkronos) - Sono i componenti di un'intero nucleo familiare le vittime del tragico schianto lungo l'autostrada A20 Palermo-Messina. Tra le quattro vittime dello scontro, avvenuto dentro la galleria Battaglia, tra Castelbuono e Cefalù nel palermitano, infatti, c'è una coppia e la loro bimba di 7 anni. L'altro figlio, un bambino di due anni, è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato in elisoccorso all'Ospedale dei bambini di Palermo.

Nell'impatto è morto anche l'autista dell'autocompattatore, R.S., di 26 anni, che era alla guida del mezzo che ha causato il drammatico tamponamento a catena. Gli altri due feriti gravi sono, invece, una coppia di 75 e 74 anni, che viaggiava su un'altra auto coinvolta nello scontro. Entrambi sono stati ricoverati all'ospedale San Raffaele Giglio di Cefalù.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, per cause ancora da accertare, l'autista del mezzo pesante ha perso il controllo del mezzo. L'autocompattatore è finito così di traverso dentro la galleria. Nel frattempo sono sopraggiunte altre due auto e un pullman, che non sono riusciti ad evitare l'impatto. Sul posto la Polizia stradale, personale del 118 e i vigili del fuoco, che hanno dovuto estrarre i corpi dalla lamiere. Altri passeggeri, tra cui una donna in stato di gravidanza, sono rimasti feriti in modo meno grave.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza