cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 19:52
Temi caldi

Lecce: arrestato presunto autore omicidio, si nascondeva in casa estiva

29 marzo 2014 | 21.09
LETTURA: 1 minuti

Lecce, 29 mar. (Adnkronos) - Si nascondeva nell'abitazione estiva di proprieta' di suoi parenti, Fabio Antonio Perrone, 41 anni, gia' noto alle forze dell'ordine, ritenuto l'autore dell'omicidio, a colpi di pistola, di Fatmir Markovic, 45 anni, montenegrino, di etnia rom, anche lui con precedenti, residente nel campo nomadi di Panareo, e del ferimento del figlio minorenne di quest'ultimo, ancora ricoverato in ospedale.

L'episodio di sangue si e' verificato la notte scorsa nel bar Gold di Trepuzzi, in provincia di Lecce. Addosso i carabinieri del Nucleo Investigativo che hanno coordinato l'operazione, in collaborazione con i colleghi di Campi salentina e della Stazione di Trepuzzi, gli hanno trovato tracce di sangue umano. Nel corso della perquisizione domiciliare e' stata sequestrata una pistola semiautomatica calibro 9, marca Crvna Zastava con matricola abrasa, compatibile con quella impiegata per il delitto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza