cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

Palermo: nasconde in casa vero e proprio arsenale, arrestato

29 marzo 2014 | 15.35
LETTURA: 1 minuti

Palermo, 29 mar. - (Adnkronos) - In casa, a Palermo, nascondeva un vero e proprio arsenale. Così per Benedetto Alfano, 49 anni, sono scattate le manette per detenzione illegale di armi clandestine e munizionamento. I carabinieri durante la perquisizione nella sua abitazione hanno trovato una pistola di fabbricazione artigianale, calibro 7,65, senza marca e matricola, contenente il serbatoio con 7 cartucce del medesimo calibro; una pistola a salve, senza marca e matricola, modificata; alcune parti di un'arma, ossia un castello, un carrello otturatore e un caricatore per pistola; 140 cartucce di diverso calibro; 590 ogive camiciate; 123 capsule per innesco; 318 bossoli di calibro vario; e 34 grammi di polvere da sparo.

All'interno dell'appartamento sono stati scoperti anche diversi utensili, un martello in metallo, un mazzuolo in gomma, una lima in ferro, uno scovolino per la pulizia delle canne per armi da fuoco, una bomboletta spray di detergente per armi ed un calibro centesimale. Tutti attrezzi necessari per una buona manutenzione delle armi e per effettuare delle modifiche tecniche. Le armi e le munizioni, tutte in ottimo stato di conservazione, sono state poste sotto sequestro. Mentre sono in corso indagini per individuare i complici di Alfano. Per l'uomo si sono spalancate le porte del carcere Ucciardone di Palermo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza