cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

Roma: controlli antiborseggio dei carabinieri, 11 arresti in 48 ore

29 marzo 2014 | 12.50
LETTURA: 1 minuti

recuperati e restituti tre smartphone, un i-pad, una macchina fotografica

Roma, 29 mar. - (Adnkronos) - Nelle ultime 48 ore, i Carabinieri di Roma, nell’ambito dei quotidiani controlli antiborseggio, a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti, in diversi episodi, hanno arrestato 11 borseggiatori, sorpresi in strada e a bordo di mezzi pubblici. I primi ad essere arrestati sono stati due cileni, rispettivamente di 29 e 31 anni, fermati dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina. I due, in via del Tritone, in strada hanno sfilato dalla tracolla di un turista del Vietnam il portafogli con 1460 euro e l’Ipad.

Gli stessi militari poco dopo, all’altezza della fermata metro Tiburtina, hanno arrestato due cittadini romeni, rispettivamente di 26 e 28 anni, sorpresi dopo aver asportato la macchina fotografica ad una turista asiatica. Sempre i Carabinieri della Stazione San Lorenzo in Lucina hanno arrestato altri due cileni, di 32 e 47 anni, sorpresi all’interno di un ristorante di via del Corso, dopo aver rubato dalla borsa di una donna intenta a pranzare, il portafogli con 175 euro e lo smartphone. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro invece hanno arrestato due romeni di 27 e 29 anni, che in piazza dell’Ara Coeli hanno rubato in strada ad una turista del cellulare. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza