cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 17:13
Temi caldi

Roma: incinta denuncia marito per violenze, lui torna a casa e la picchia

29 marzo 2014 | 18.20
LETTURA: 1 minuti

Roma, 29 mar. - (Adnkronos) - La moglie lo denuncia per maltrattamenti in famiglia e lui appena rientra a casa la picchia mandandola in ospedale. E' accaduto a Roma, dove gli agenti del commissariato Primavalle hanno arrestato un tunisino di 29 anni. Stufa del comportamento aggressivo e molesto del marito, la donna romena di 23 anni, incinta di quattro settimane, ha trovato il coraggio di ribellarsi all’ennesimo episodio di violenza e ha denunciato l’accaduto alla Polizia.

Ieri mattina ha chiamato il 113 e chiesto l’invio di una pattuglia in via Ceresole Reale, nella sua abitazione. Agli agenti intervenuti ha raccontato di essere stata picchiata dal marito, che in un momento d’ira le aveva tolto la figlia di mano. Prima prendendola a calci e pugni e poi frustandola alle spalle con un cavo del telefono.

La vittima ha spiegato anche che il marito non è nuovo ad atteggiamenti del genere e che spesso rientra ubriaco o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, cercando ogni volta piccoli pretesti per insultarla e picchiarla. Soccorsa in ospedale la donna ha ricevuto le cure dei sanitari mentre il marito, a seguito della querela sporta dalla signora, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia dai poliziotti che lo hanno anche diffidato, invitandolo, nel contempo, ad assumere un atteggiamento civile e rispettoso. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza