cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 21:22
Temi caldi

Banche: Adusbef, in Italia conti correnti a 371 euro l'anno, in Ue 114

29 marzo 2014 | 11.19
LETTURA: 1 minuti

Roma, 29 mar. - (Adnkronos) - Dal monitoraggio mensile effettuato da Adusbef emerge come il costo dei conti correnti nel nostro paese sia salito in un anno del 15 per cento, con una media di 371 euro in Italia contro la media di 114 euro in Europa. Le associazioni dei consumatori segnalano i costi "proibitivi" delle commissioni con utenze allo sportello arrivate a 3 euro; prelievo contanti allo sportello 2 euro e costo del bonifico sulla propria banca arrivato a 4 euro.

Elevati i costi per richiedere il bancomat: 10,00 euro presso MPS; 13 euro alla BNL (che resta, sottolinea Adusbef, la banca meno cara con 238 euro l’anno); 15,90 per la Banca Popolare Emilia Romagna (la più cara in assoluto con 754 euro l’anno); 12 per Intesa Sanpaolo. Nella classifica delle meno care, dopo Bnl, la Popolare Commercio Industria, Popolare Milano, Popolare Ancona, Banco di Brescia (250 euro) e Intesa SanPaolo (273 euro). Tra le più care, oltre alla Bper, Banca di Sassari (593 euro) e Banco di Sardegna (621).

Infine il differenziale sui tassi per i mutui prima casa è di 144 punti base (4,75% in Italia contro 3,31% media Ue), che porta i consumatori italiani (soprattutto i giovani che riescono ad avere un mutuo) a pagare quasi 30 mila euro in piu' su ogni mutuo trentennale di 100 mila euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza