cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 22:02
Temi caldi

Bankitalia: Visco su imprese e sindacati, siamo tutti responsabili

29 marzo 2014 | 15.11
LETTURA: 1 minuti

Bari, 29 mar. (Adnkronos) - Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco, parlando al convegno di Confindustria a Bari, e' tornato sul clamore suscitato dalle sue dichiarazioni di ieri, che sono apparse polemiche nei confronti di imprenditori e sindacati.

"C'e in Italia una abitudine diffusa a un approccio selettivo delle citazioni", ha evidenziato. Visco ha precisato di aver parlato di "rigidita' legislative, burocratiche, corporative, imprenditoriali e sindacali, si noti l'ordine che appaiono ancora come la remora principale allo sviluppo del Paese. Non ho parlato di flessibilita' del mercato del lavoro o di capacita' imprenditoriali. Ho parlato di attitudini, che ognuno di noi vive. E io le vivo anche nella mia istituzione. Ho anche detto che i movimenti della politica e del corpo sociale sono apparsi impediti con una azione risultata insufficiente rispetto al bisogno".

Inoltre, ha spiegato Visco, "ho detto che le conseguenze dell'immobilismo sono diverse oggi da quelle che si manifestarono negli anni '70. Allora c'era l' inflazione. Come ho gia' sostenuto nelle relazioni finali del maggio scorso - ha concluso - siamo tutti responsabili, chi per non aver agito, chi per non essere riuscito a convincere di agire nella direzione adeguata".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza