cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 05:57
Temi caldi

Fisco: aggressione a Legnago, Equitalia condanna episodi violenza (2)

29 marzo 2014 | 14.27
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - "Sono appunto gli enti creditori e le altre istituzioni preposte all'attività di accertamento delle somme evase a indicare a Equitalia quali siano i contribuenti a cui inviare le cartelle. Tutta l'attività di riscossione è regolata dalla Legge e viene svolta da Equitalia con la massima attenzione nei confronti di chi si trova in maggiore difficoltà", rivendica la società.

Questo, considerato che "eventuali responsabilità sull'eccessiva pressione fiscale, sulle sanzioni e gli interessi stabiliti dalla Legge e sulle procedure di recupero previste sempre dalla Legge sono da ricercare altrove e non possono ricadere sugli agenti della riscossione e sui loro dipendenti, che ogni giorno portano a compimento il proprio lavoro con onestà, dedizione e professionalità".

Equitalia "non può che sottolineare la grande preoccupazione per il verificarsi di questi episodi che mettono a repentaglio la sicurezza del proprio personale, cui va la massima solidarietà e l’assicurazione che la società sarà ad esso sempre vicina. Equitalia ha dato disposizione ai propri legali per valutare le opportune azioni da intraprendere".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza