cerca CERCA
Mercoledì 17 Agosto 2022
Aggiornato: 19:08
Temi caldi

Malpensa: Maroni, scelte Roma mettono a rischio scalo, intervenga ministro

29 marzo 2014 | 15.50
LETTURA: 1 minuti

'Se governo si da' una mossa confermo interesse Lombardia a entrare in Sea'

Milano, 29 mar. (Adnkronos) - "Sembra che il governo, su pressione di Alitalia ed Ethiad, abbia intenzione di fare un decreto per liberalizzare le rotte su Linate. Ciò porterebbe alla crisi di Malpensa. Ho già sensibilizzato il ministro delle Infrastrutture circa questo pericolo. Come Regione vogliamo difendere Malpensa e creare un vero sistema aeroportuale lombardo". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, a margine dell'inaugurazione del nuovo padiglione Aermacchi di Volandia, il parco museo del Volo di Somma Lombardo (Varese).

Il governatore ha ricordato che Malpensa è uno dei dieci aeroporti strategici individuati dal governo. "Se adesso cambiano le carte in tavola - ha osservato riferendosi alla possibilità di un ingresso di Palazzo Lombardia in Sea - voglio capire, prima di investire soldi pubblici in una società che vedrebbe stravolto il suo piano industriale, cosa intende fare l'Esecutivo. Io spero che ci ripensi, perché Malpensa deve essere valorizzata e deve essere il centro del sistema aeroportuale lombardo che vogliamo costituire".

Maroni ha concluso ribadendo che "se l'Esecutivo si dà una mossa, riuscendo a risolvere questi problemi e muovendosi nella direzione giusta, io confermerò l'interesse della Regione Lombardia a entrare in Sea. Ma se si cambiano le carte in tavola, se vengono stravolti i piani, modificate le situazioni e le regole, inevitabilmente dovrò ripensarci".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza