cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 12:06
Temi caldi

Kosovo: militari italiani promuovono controlli medici per bambini Gurrakoc

29 marzo 2014 | 18.06
LETTURA: 1 minuti

Belo Polje, 29 mar. - (Adnkronos) - Grazie all’interessamento del contingente militare italiano di stanza a Pec, guidato dal Colonnello Antonio Sgobba, più di 20 bambini della comunità rom del villaggio di Gurrakoc sono stati visitati ieri dai medici dell’ospedale locale.

L’attività di assistenza è stata avviata dopo che un team della cooperazione civile e militare (Cimic) del contingente italiano, costituito sulla base del 52° reggimento artiglieria 'Torino' di Vercelli, ha notato le difficili condizioni di igiene e di sopravvivenza della comunità rom di recente insediatasi abusivamente nell’ex carcere comunale di Istok.

''La sensibilità e l’impegno dell’unità Cimic, diretta dal Tenente Colonnello Corrado Prado, ha permesso che la grave situazione igienico-ambientale venisse portata all’attenzione del sindaco di Istok, degli ispettori sanitari e dei rappresentanti della Croce Rossa del Kosovo. Dopo diversi incontri coordinati dai militari italiani -informa una nota- le autorità comunali si sono rese disponibili a fornire assistenza alla comunità occupante l’ex carcere''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza