cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 11:58
Temi caldi

Ucraina: Rasmussen, rafforzeremo presenza Nato alla frontiera orientale

29 marzo 2014 | 13.10
LETTURA: 0 minuti

segretario generale alleanza, temo che annessione crimea non basti

Berlino, 29 mar. - (Adnkronos/Dpa) - La Nato rafforzerà la propria presenza nei Paesi membri situati lungo la frontiera orientale in risposta alla crisi ucraina. Lo ha ribadito il segretario generale dell'Alleanza atlantica, Anders Fogh Rasmussen, in un'intervista al giornale tedesco "Focus", nella quale ha espresso anche il timore che il presidente russo possa ordinare un'invasione delle regioni orientali dell'Ucraina: "Ho paura che la Crimea non gli sia bastata".

"Stiamo analizzando i piani d'emergenza rivisti, le manovre militari ed un rafforzamento proporzionato delle truppe - ha detto Rasmussen, che il primo ottobre lascerà il suo incarico al norvegese Jens Stoltenberg - Per esempio, dispiegheremo più aerei nei Paesi baltici".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza