cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 22:13
Temi caldi

Notizie Flash: 1/a edizione - La cronaca (2)

29 marzo 2014 | 12.48
LETTURA: 0 minuti

L'Aquila. Il Tar dell’Aquila, con propria ordinanza, ha respinto l’istanza di sospensiva avanzata dall’impresa 'Ar Arte e Restauro Srl', presentata in proprio e in qualità di impresa capogruppo di una costituenda Ati, in merito all’aggiudicazione di lavori per il restauro degli immobili del Consiglio regionale, dopo l’esclusione dall’appalto di 13 milioni euro.I lavori riguardano il complesso immobiliare 'Ex Gil', che ospita la sala consiliare, e il palazzo dell’Emiciclo, danneggiati dal sisma del 6 aprile 2009. L’ordinanza è stata depositata in cancelleria e firmata dai giudici amministrativi Paolo Passoni e Maria Abbruzzese. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza