cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 22:13
Temi caldi

Notizie Flash: 1/a edizione - La cronaca

29 marzo 2014 | 12.48
LETTURA: 1 minuti

Roma. ''Sull'edizione oggi in edicola del settimanale Left è stata pubblicata la lettera firmata dai giornalisti Manuele Bonaccorsi, Angelo Venti e dall'ex direttore Donatella Coccoli inviata al Prefetto Franco Gabrielli poche settimane fa, lettera con la quale è stato chiuso il processo per diffamazione aperto dall'articolo "Un prefetto successore" del 16 aprile 2010''. Ne dà notizia un comunicato della Protezione civile spiegando che il contenzioso ''riguardava la tesi diffamatoria sostenuta dai giornalisti secondo la quale Gabrielli, in qualità di Prefetto dell'Aquila, non avrebbe esercitato le sue funzioni al fine di "succedere". Con la lettera si ripristina la verità dei fatti, scusandosi con il Capo del Dipartimento e riconoscendo la mancata verifica di quanto riportato nell'articolo''.''Oltre alla pubblicazione della lettera, Bonaccorsi, Coccoli e Venti si sono impegnati a sostenere le spese legali (risultate nulle, poiché lo Studio dell'Avvocato Volo, che ha seguito la causa per conto del Prefetto, vi ha rinunciato) e a risarcire simbolicamente il Capo del Dipartimento attraverso una donazione libera da destinare a tre organizzazioni da lui indicate: Save the Children, Medici senza frontiere e Associazione Italiana Sclerosi Multipla''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza