cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 12:48
Temi caldi

Notizie Flash: 2/a edizione - La cronaca (6)

29 marzo 2014 | 15.52
LETTURA: 1 minuti

Torino. Sulla Tav "la vera sfida oggi non e' farla o non farla, ma e' come accompagnamo la realizzazione di quell'opera". Lo ha detto il candidato alla presidenza della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, che intervenendo all'assemblea del Pd piemontese che ha lanciato la sua candidatura, ha spiegato che la sfida sull'opera oggi e' "o accompagnarla con una politica di mance al territorio come fu fatta in altre occasioni in Valsusa o accompagnarla con interventi che rivitalizzino un'area, la bassa Valle, che o vive come appendice di Torino o muore"."La Tav si fara' perche' e' importante farla e cosi' la considerano un po' di governi europei - ha proseguito - ma noi non possiamo stare con chi pensa che facendo qualche esibizione muscolare alla fine poi ottiene qualche palazzetto dello sport con le tegole d'oro o qualche asfaltatura di strada di montagna, qualcuno che inconsapevolmente o consapevolmente in realta' ha questo in testa e magari e' anche qualcuno che si annida tra le nostre file", ha concluso. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza