cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 19:59
Temi caldi

Notizie Flash: 1/a edizione - L'economia (10)

29 marzo 2014 | 12.46
LETTURA: 1 minuti

Roma. Aumentano i weekend sulla neve (68% del totale) mentre cala la più tradizionale settimana bianca scelta solo dal 32 % dei vacanzieri italiani. Sono alcuni dei segnali che emergono da una indagine di Federalberghi sulle localita' sciistiche che mostrano un calo del 4,2% dei turisti italiani nel nostro paese e all'estero: erano stati 7,86 milioni nel 2013 mentre dall'inizio dell'anno sono scesi a 7,53 milioni, di cui l'88,2 e' rimasto in Italia mentre l'11,8% e' andato all'estero.Tuttavia, evidenzia Federalberghi, calcolando la frequenza sciistica complessiva, il numero di italiani che hanno frequentato le piste da sci arriva a 11,44 milioni nel 2014, rispetto ai 10,75 milioni del 2013 per un incremento del 6,4%.Il giro d’affari delle settimane bianche è stato di 2,31 miliardi di Euro (in leggero calo rispetto ai 2,37 miliardi del 2013) mentre quello generato dai week end sulla neve è salito a 2,64 miliardi dai 2,29 miliardi del 2014).Il giro d’affari complessivo del turismo bianco nel 2014, considerando tutte le voci di spesa, è stato quindi pari a 4,96 miliardi (rispetto ai 4,66 miliardi del 2013). Per chi ha scelto una settimana bianca la spesa media pro-capite resta invariata a 375 Euro mentre per i weekend e' in leggero aumento a 324 Euro (+1,3%).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza