cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 22:02
Temi caldi

Notizie Flash: 1/a edizione - L'interno (6)

29 marzo 2014 | 12.44
LETTURA: 1 minuti

Roma. "Il governo Renzi mostra gia' la corda in politica estera. Passerelle e parate, ma poi nessun risultato". Lo dichiara Anna Maria Bernini, vice capogruppo di Forza Italia-Pdl al Senato. "Senza peso nell'Alleanza atlantica -attacca ancora Bernini- e impegnato in imbarazzanti giravolte sulla candidatura italiana, l'Italia di Renzi ha perso l'opportunita' di esprimere il segretario generale della Nato e giocoforza si e' piegata alla nomina del candidato norvegese Stoltenberg". "Sui maro', l'ennesimo rinvio di un mese ieri a Nuova Delhi e l'accettazione di fatto della giurisdizione indiana con l'istanza contro la Nia segnalano la totale incoerenza di un governo incapace di scegliere nettamente tra due opzioni che si escludono a vicenda: la battaglia legale in India e il ricorso esclusivo all'arbitrato internazionale. Infine, tra governo e Pd emergono le posizioni piu' disparate sui controversi tagli al programma di acquisizione degli F35. Uno stato confusionale -sentenzia Bernini- senza precedenti nella recente storia repubblicana". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza