cerca CERCA
Sabato 13 Agosto 2022
Aggiornato: 12:52
Temi caldi

Notizie Flash: 3/a edizione - L'interno

29 marzo 2014 | 18.50
LETTURA: 1 minuti

Roma. Il segretario dell'Udc, Lorenzo Cesa, propone a Popolari e Ncd di formare gruppi unici a Camera e Senato. Una proposta di cui Cesa ha parlato intervenendo al comitato regionale dell'Udc Piemonte. "Non ci interessa la sommatoria dei partiti esistenti, ma -spiega- dare un respiro ampio e alto ad un progetto ambizioso, e oggi realizzabile: costruire in Italia un'area ampia di cattolici,moderati e riformatori che si riconosca a livello europeo nel Ppe e che abbia come minimo comune denominatore quello di dare una prospettiva solida al futuro per l'Italia, un Paese che non ha bisogno di populismi e di estremismi,ma di riforme vere. Penso che anche le scelte a livello regionale piemontese debbano essere coerenti con quello che decideremo a Roma la prossima settimana", aggiunge. "Vogliamo essere il mattoncino che con coraggio sorregge la nuova costruzione. Proprio per questo dobbiamo buttare il cuore oltre l'ostacolo. Ritengo quanto mai opportuno dare un segnale tangibile di questa intenzione reale: per quanto ci riguarda dobbiamo fare un gruppo unico a Camera e Senato con chi crede in questa prospettiva", conclude. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza