cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 10:09
Temi caldi

Lavoro: Rotondi, riforma Renzi turba sinistra e non entusiasma imprenditori

29 marzo 2014 | 13.23
LETTURA: 1 minuti

Palermo, 29 mar. - (Adnkronos) - La riforma del lavoro del premier Matteo Renzi? "E' un annuncio che turba la sinistra e non entusiasma gli imprenditori. Mi sembra un tentativo che sta abortendo sul nascere". Ne è convinto il parlamentare di Forza Italia, Gianfranco Rotondi, a Palermo per presentare il 'Governo ombra' da lui guidato.

"Bisogna ripensare con serietà alcuni sprechi e razionalizzare - dice all'Adnkronos - Ad esempio, la cig così come è oggi va bene o si può pensare a pagare per intero lo stipendio a chi va in cassa integrazione e dargli compiti che sono utili allo Stato? E' necessario ripensare alcuni istituti ed esperienze del passato. Ad esempio, la 285 del ministro Alsemi negli anni '70 portò centinaia di migliaia di nuovi occupati, che sono stati poi stabilizzati". "Renzi aveva promesso una riforma al mese e al primo mese non se ne è vista ancora nessuna", conclude Rotondi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza