cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 09:14
Temi caldi

Pd: Cuperlo, aperti a tutti contributi ma lavoriamo per allargare

29 marzo 2014 | 18.52
LETTURA: 1 minuti

non rinchiudiamoci dentro fortini, quando sinistra si chiude perde

Roma, 29 mar. - (Adnkronos) - "Il congresso è alle spalle. Penso a una sinistra rinnovata nel Pd per rafforzarlo e portare nuovi consensi. Per questo sono animato da uno spirito di apertura, allargamento anche a chi alle primarie ha fatto scelte diverse. Penso a tutto tranne che ad altre frantumazioni". Lo dichiara Gianni Cuperlo, leader della minoranza del Pd.

"La prova è unire e rimescolare le energie di un pensiero democratico. Ecco perché non dobbiamo rinchiuderci dentro fortini a protezione dello status quo. Quando la sinistra si chiude e si divide perde. Continuerò a lavorare per allargare, mescolare, includere. Rispetto chi non la pensa così ma credo sia un peccato rassegnarsi a correnti piccole, medie o grandi che non comunicano".

"Siamo entrati in un ciclo nuovo. La spinta a cambiare riguarda tutti, anche noi che al congresso avevamo indicato un'altra rotta. Il riformismo se vuole essere utile e conquistare campo deve avere più ambizione e coraggio. Lo dico a partire da me, pensare di riportare indietro le lancette dell'ora non va bene, e non solo perché stanotte le lancette casomai vanno spostate un'ora in avanti. Ero oggi a Milano, domani sarò a Bologna e questo mi sento chiedere da tanti amici e compagni dei territori: unità e chiarezza", conclude Cuperlo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza