cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 22:02
Temi caldi

Basket: Fip, dichiarazioni Petrucci su pagamenti basate su norme

29 marzo 2014 | 18.47
LETTURA: 1 minuti

Roma, 29 mar. - (Adnkronos) - ''Le dichiarazioni del presidente Petrucci sui termini di pagamento delle società professionistiche sono in base ai regolamenti Fip''. La Federbasket replica così al sindacato dei giocatori (Giba) che in una nota aveva espresso ''stupore e incredulità'' per le parole del n.1 della federazione. ''Due mesi di ritardo nel pagamento dei compensi sono fisiologici nello sport'', è la frase di Petrucci criticata dal sindacato.

La Fip ora precisa in un comunicato ''che il presidente Giovanni Petrucci, nelle dichiarazioni rese nella conferenza stampa del 27 marzo a Bologna, non ha fatto altro che attenersi alle norme federali vigenti, in particolare all'articolo 21, lettera E, commi 23 e 24, del Regolamento Esecutivo Professionisti''.

La Fip, inoltre, ricorda ''che il termine dei 60 giorni, richiamato nell'articolo citato, è stato voluto dall'attuale Consiglio federale ed introdotto nella corrente stagione sportiva per assicurare una sempre maggiore correttezza amministrativa. In precedenza il termine era di 90 giorni''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza