cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 05:57
Temi caldi

Medicina: avviata a Milano mappatura genomica anomalie autismo (7)

30 marzo 2014 | 12.43
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos Salute) - "Il fattore preponderante all’origine dell’autismo - puntualizza Persico - è senz’altro quello genetico, ma sono stati anche individuati fattori ambientali che possono causare da soli la malattia, se l’esposizione a essi avviene in fase prenatale, come alcune infezioni virali oppure le conseguenze sul feto dell’assunzione di farmaci anti-epilettici nel primo o secondo trimestre di gravidanza da parte della madre. Altri studi starebbero anche comprovando una relazione tra l’autismo e l’esposizione ad alcuni pesticidi, sempre in fase prenatale. Tutte le altre ipotesi risultano prive di evidenze sufficienti, quando non sono addirittura vere e proprie leggende metropolitane". In questo modo, si è oggi in grado d’individuare l’origine dell’autismo in almeno il 20 per cento dei casi. Questa percentuale sta però aumentando, grazie alle nuove tecnologie genomiche.

"Questo tipo di conoscenze, relative al singolo paziente – prosegue Persico – rappresentano il pre-requisito fondamentale per strutturare nuove terapie molecolari personalizzate, che ci permetteranno tra alcuni anni di curare in modo risolutivo l’autismo". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza