cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 12:43
Temi caldi

Rifiuti: Napoli, sacco radioattivo da ospedale in compattatore Asia (2)

30 marzo 2014 | 15.15
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - Dagli accertamenti congiunti effettuati dagli uomini della municipale e dagli operatori dell'Asia, al terzo luogo controllato, si e' avuta conferma che sull'itinerario vi era un sito che risultava radioattivo. All'ospedale Monaldi, infatti, in un cassonetto indifferenziato e' risultato presente anche un sacco radioattivo contenente rifiuti ospedalieri. La verifica e' stata condotta con l'utilizzo di un contatore geiger che ha indicato il valore radioattivo del contenuto del cassonetto.

Si trattava di una quantità' modesta rispetto al volume complessivo dei rifiuti dell'ospedale ma comunque sufficiente a contaminare l'intero contenuto del mezzo. Si è scongiurato, in tal modo, il blocco di un altro compattatore che avrebbe dovuto prelevare dal cassonetto sequestrato e che, risultando contaminato, avrebbe determinato l'avvio della procedura prevista per la decontaminazione e smaltimento differenziato, specifico per i rifiuti speciali ospedalieri radioattivi.

Gli agenti della Polizia municipale hanno sottoposto il cassonetto a sequestro e isolato per le successive verifiche e procedure necessarie nonché informato, con apposita comunicazione della notizia del reato, la competente Autorità giudiziaria per l'accertamento delle responsabilità.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza