cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 03:13
Temi caldi

Crisi: Camera Commercio, a Padova crescono solo export e turismo (3)

30 marzo 2014 | 17.07
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - Dinamiche negative si riscontrano anche per gli altri indicatori: rimane negativo il saldo tra assunzioni e licenziamenti con -3.900 unità nel 2013 (come risultato di 87 mila assunzioni contro 91 mila cessazioni), mentre aumentano i lavoratori coinvolti in crisi aziendali e quelli inseriti nelle liste di mobilità. Cresce il ricorso alla Cassa integrazione.

L’ entità delle imprese attive al 31 dicembre 2013 subisce un arretramento (-2,3%) rispetto alla stessa data dell’anno precedente che risente di una marcata, ma fisiologica, diminuzione nelle attività agricole (-11,8%), dal momento che per le attività industriali e terziarie la flessione risulta contenuta in un -0,5%.

Pur con questo andamento non favorevole, per il totale delle imprese attive Padova si conferma al primo posto nel Veneto con 89.926 unità (20,3% del totale regionale), valore che sale 108.583 includendo, oltre alle sedi legali di impresa, anche le unità locali (sedi secondarie, filiali, stabilimenti, ecc.).(segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza