cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 08:58
Temi caldi

Notizie Flash: 1/a edizione - La cronaca (7)

30 marzo 2014 | 13.49
LETTURA: 1 minuti

Napoli. Picchiava e minacciava la moglie incinta per soldi. I carabinieri della tenenza di Sant’Antimo sono intervenuti dopo una richiesta di aiuto al 112 nel negozio di proprietà di una 34enne che era stata minacciata, picchiata e rapinata dal marito. L’uomo, già noto alle forze dell'ordine, e’ stato così arrestato per rapina aggravata e maltrattamenti in famiglia, rintracciato a bordo della sua auto.Dopo le botte alla moglie incinta si era impossessato dell’incasso giornaliero del negozio, circa 150 euro. Approfondendo la situazione familiare i militari hanno accertato che l’uomo aveva analoghi comportamenti, con atti di violenza psicologica e fisica, da oltre quattro anni. La donna e’ stata portata all’ospedale di Frattamaggiore. L’arrestato è ora nella casa circondariale di Poggioreale. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza