cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 05:43
Temi caldi

Notizie Flash: 2/a edizione - La cronaca (9)

30 marzo 2014 | 18.37
LETTURA: 1 minuti

Palermo. Violenta rapina nel quartiere Zen di Palermo. Due banditi, con il volto coperto ed armati di pistola, hanno fatto irruzione in una pasticceria in via Einaudi. Dopo aver minacciato i titolari, si sono impossessati del denaro contenuto nella cassa. Gli impiegati che si trovavano nel laboratorio, adiacente al negozio, però, accortisi di quanto stava accadendo, sono intervenuti e ne è scaturita una violenta colluttazione tra un impiegato, che nel frattempo aveva preso un coltello, ed un rapinatore.Durante le fasi concitate, il rapinatore ha esploso un colpo di pistola che si è andato a conficcare nel bancone del bar, mentre l'impiegato ha colpito il bandito con alcuni fendenti, ferendolo. Mentre i due malviventi si davano alla fuga, quello ferito, uscendo dal bar, ha perso la pistola. Sul posto sono giunti i carabinieri, che indagano sulla vicenda e i militari della sezione Investigazioni scientifiche del comando provinciale per i rilievi. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza