cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 09:16
Temi caldi

Notizie Flash: 2/a edizione - L'economia (4)

30 marzo 2014 | 18.36
LETTURA: 1 minuti

Roma. "Sul ricambio generazionale nelle pubbliche amministrazioni vanno evitate discussioni stucchevoli: gli strumenti per farlo sono già a disposizione, bisogna applicarli". Lo afferma il presidente dell'Udc ed ex ministro per la Pa Gianpiero D'Alia, a margine del comitato dell'Udc siciliano in corso a Catania. "Nel nostro decreto 101 del 2013 -prosegue- abbiamo affrontato con determinazione la questione di una cura dimagrante della macchina pubblica e dell'ingresso dei giovani nella Pa". "Sono previsti -continua- sistemi di prepensionamento negli enti locali in difficoltà senza sostituzione nel posto lasciato libero, così come le norme sull'immissione in servizio dei giovani vincitori di concorso e le procedure concorsuali riservate ai precari permettono già, nonostante i pesanti limiti imposti nel turnover, una prima operazione di reale inversione di rotta senza modifiche al quadro di finanza pubblica. Un obiettivo possibile -aggiunge- e' la riduzione del 30% dei dirigenti nel triennio, per mettere in moto quel meccanismo del decreto '101' che introduce il 'concorso unico' e reclutare così quei quadri intermedi dotati di alta specializzazione e alfabetizzazione digitale che mancano alla nostra Pa"."Il decreto ha anche avviato il primo censimento del costo del personale delle società partecipate, che basterebbe rendere operativo per individuare sprechi e strutture elefantiache da tagliare. Qui non si tratta di mettere le generazioni l'una contro l'altra - conclude D'Alia - ma di andare verso una Pa rinnovata ed efficiente che sia in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini. Si discuta degli strumenti, non chiudendo nel cassetto quelli che ci sono già e lasciando da parte polemiche che hanno il solo effetto di generalizzare e svilire le professionalità esistenti". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza