cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 12:03
Temi caldi

Notizie Flash: 1/a edizione - L'estero (6)

30 marzo 2014 | 13.42
LETTURA: 1 minuti

Bruxelles. Il presidente Xi Jinping è arrivato oggi a Bruxelles per la prima visita di un capo di Stato cinese alle istituzioni europee. Nella capitale belga, alla vigilia degli incontri che avrà con i vertici Ue, Xi sarà ricevuto al Palazzo Reale dal re Filippo e dalla regina Matilde e poi firmerà con il premier Elio Di Rupo una serie di accordi per la cooperazione nel settore dell'economia e del commercio, della scienza e della tecnologia, delle telecomunicazioni e dell'educazione.Nel pomeriggio, insieme alla moglie Peng Liyaun - che lo ha accompagnato in tutte le tappe del suo tour europeo (Olanda, Francia e Germania) - inaugurerà il padiglione del parco Pairi Daiza, una cinquantina di chilometri a sudovest di Bruxelles, che ospita i due panda giganti, Hao Hao e Xing Hui, prestati dalla Cina al Belgio per 15 anni e arrivati il mese scorso. Un prestito che aveva scatenato qualche polemica nel Paese diviso tra fiamminghi e valloni: i primi avevano contestato la decisione di ospitare i panda in uno zoo in una zona a maggioranza francofona. Domani, sarà la volta della visita alle istituzioni europee, la prima di un presidente cinese da quando, nel 1975, vennero allacciate le relazioni diplomatiche tra Bruxelles e Pechino. Xi avrà incontri con il presidente della Commissione europea Jose Manuel Barroso, con il presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy e con il presidente dell'Europarlamento Martin Schulz. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza