cerca CERCA
Mercoledì 17 Agosto 2022
Aggiornato: 16:20
Temi caldi

Notizie Flash: 2/a edizione - L'estero (6)

30 marzo 2014 | 18.34
LETTURA: 1 minuti

Ankara. Il presidente turco Abdullah Gul ha votato per le elezioni municipali in un seggio allestito in una scuola elementare di Ankara e, parlando con i giornalisti, ha ammesso che la campagna elettorale è stata particolarmente "dura". Il premier Recep Tayyip Erdogan, insieme alla moglie, ha invece votato a Istanbul, in un seggio vicino a casa sua, nel quartiere asiatico di Uskudar, a Istanbul. Nella capitale ha infine votato il leader del Partito repubblicano del popolo (Chp), Kemal Kilicdaroglu, che ha esortato gli elettori "a votare consultando la propria coscienza". Le elezioni municipali di oggi - nelle quali si vota, tra l'altro, per il sindaco di Istanbul, Ankara e Smirne - sono considerate un test importante sulla popolarità di Erdogan, in difficoltà dopo le manifestazioni di Gezi Park della scorsa estate e dopo lo scandalo sulla corruzione del suo governo, cui il premier ha risposto con una stretta su Twitter e Youtube. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza