cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 22:22
Temi caldi

Calcio: Benatia, arbitro non puo' chiedere a giocatore se c'e' rigore

30 marzo 2014 | 13.27
LETTURA: 1 minuti

Reggio Emilia, 30 mar. - (Adnkronos) - ''L'arbitro non può chiedere ad un giocatore che lotta per la retrocessione se c'è un rigore... Ma Sansone è stato onesto''. Mehdi Benatia, difensore della Roma, a Sky Sport racconta l'episodio a dir poco curioso che ha caratterizzato il primo tempo del match tra i giallorossi e il Sassuolo. Al 35' Benatia ha toccato la maglia di Nicola Sansone, che è caduto reclamando il rigore. L'arbitro Nicola Rizzoli inizialmente non ha concesso la massima punizione, poi ha cambiato idea probabilmente su indicazione dell'assistente addizionale. ''L'arbitro non voleva fischiare il rigore, l'assistente ha parlato di rigore'', dice Benatia durante l'intervallo del match. Il direttore di gara quindi ha convocato Sansone chiedendo spiegazioni: ''Sansone è stato onesto, ha detto che è scivolato e che io gli ho toccato la maglia'', dice Benatia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza