cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 08:58
Temi caldi

Alimenti: Lazio, 10 mila attivita' controllate in 2013, 20% non conforme (2)

31 marzo 2014 | 12.50
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos Salute) - Secondo Ernesto Cappellanno, coordinatore del Cosips (Coordinamento sindacale professionisti della sanità), che ha presentato oggi a Roma i dati, "rispetto agli anni passati, le situazioni fuorilegge stanno migliorando, anche grazie all'autocontrollo previsto dalla legge. Ma rimangono ancora situazioni di pericolo per la salute pubblica. Spesso - spiega all'Adnkronos Salute - il personale che lavora a contatto con gli alimenti non e' formato adeguatamente".

I campioni di alimenti o bevande prelevati durante i controlli sono stati 1.829, quelli di prodotti ortofrutticoli per la ricerca di fitosanitari 493. "I campioni di alimenti risultati non regolamentari sono stati 47 - osserva l'esperto - sembrano pochi, ma dietro quei campioni ci sono tonnellate di prodotti sequestrati, che non sono finiti sul marcato nazionale ed estero. Infatti sono state 23 le attivazioni del sistema di allerta (che serve per bloccare in Italia e in Eu la distribuzione dei prodotti) e 1.645 i controlli seguiti". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza