cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 07:49
Temi caldi

Caltanissetta: nuovi furti di rame, emergenza idrica a Niscemi

31 marzo 2014 | 19.41
LETTURA: 0 minuti

Sabotata centralina di rilancio dell'acqua potabile

Palermo, 31 mar. - (Adnkronos) - E' emergenza idrica a Niscemi, in provincia di Caltanissetta, dopo l'ennesimo furto di cavi di rame. Ignoti hanno sabotato la la centralina di rilancio dell'acqua potabile di contrada Mascione, portando via i cavi elettrici e il quadro di comando. Si tratta del terzo raid in un mese. Il sabotaggio costringerà a turni di erogazione dell'acqua più lunghi, con cadenza ogni sei-otto giorni.

Il pericolo è quello di un'emergenza igienico sanitaria. Dura la reazione del sindaco, Francesco La Rosa, secondo il quale si tratta di un "attacco alla città", sferrato dopo la decisione dell'Amministrazione comunale di costituirsi parte civile nei processi contro Cosa nostra.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza