cerca CERCA
Mercoledì 17 Agosto 2022
Aggiornato: 19:08
Temi caldi

Fisco: Gdf Roma, confiscati 47 immobili, auto, moto e un camper a 80enne evasore (2)

31 marzo 2014 | 12.52
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - Il ragguardevole patrimonio, secondo i risultati delle indagini, è riconducibile a proventi illeciti derivanti da reati contro il patrimonio e fiscali, commessi a partire dai primi anni ’50, quando l’ottantenne era un minorenne. Già definitive undici condanne per furto, una per ricettazione e due per reati edilizi, oltre l’indagine penale tributaria in corso. I proventi dei reati commessi, tra la fine degli anni ‘60 e nel corso degli anni ’70, sono stati investiti nella costruzione abusiva di due palazzine nella zona di Roma - Tor Vergata, per le quali e' stato richiesto il condono edilizio alla fine degli anni ’80, complessivamente composte di 33 unità immobiliari, da subito concesse in locazione.

In seguito, l'80enne ha costruito, sempre abusivamente, un'altra palazzina abusiva ad Ardea, composta di 14 unità immobiliari, anch’esse fin da subito concesse in locazione in totale evasione delle imposte. Anche tale immobile è stato condonato. Ora, con un provvedimento di confisca dei beni in sequestro, l’intero patrimonio è divenuto di proprietà dei contribuenti e potrà essere destinato a finalità sociali.

Nel corso della conferenza stampa, tenutasi, oggi, presso la caserma della Guardia di Finanza di Colleferro, il Procuratore della Repubblica del Tribunale di Velletri, Francesco Prete, ha dichiarato che: "Con questo provvedimento prende avvio un nuovo sistema di lotta all’evasione: sottrarre all’evasore il profitto dei reati è la maniera più efficace per dissuadere i soggetti che per anni hanno accumulato patrimoni illeciti in danno della collettività".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza