cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 11:29
Temi caldi

Foggia: feri' a colpi pistola padre convivente, arrestato (2)

31 marzo 2014 | 13.59
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - Per le ferite riportate, la madre di Scaringi fu costretta a recarsi al Pronto Soccorso. Il figlio, probabilmente accecato dalla rabbia, in particolare per l'aggressione alla madre, decise di vendicarsi a sua volta. Armato di pistola, si reco' nell'abitazione del padre della convivente, sia per chiarire l'accaduto, sia per riprendersi la sua auto. Qui, durante un altro violento litigio, sparo' a Portante ferendolo all'avambraccio. Dopo questo episodio Nicola Portante e suo figlio Salvatore, bruciarono la Smart.

I carabinieri, quindi, dopo aver ricostruito tutta la serie di reciproche ritorsioni, hanno eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesse dal gip del tribunale di Foggia su richiesta della Procura. Scaringi risponde di lesioni gravi e detenzione di armi, Nicola e Salvatore Portante, Di Bari e De Stefano per rapina in concorso, i primi due anche per l'incendio dell'auto. Agli arrestati secondo la nuova normativa in materia, e' stato applicato il braccialetto elettronico.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza