cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 15:30
Temi caldi

Giustizia: Cnf a Orlando, documento per riforma processo civile (3)

31 marzo 2014 | 14.03
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos) - Nel corso dell’incontro al Tavolo, ricorda ancora la nota, il Cnf ''ha espresso la piena condivisione e l’impegno a incentivare la diffusione del processo telematico anche in ambiti e per atti per i quali non è prevista la obbligatorietà. Alpa e Mascherin hanno ancora una volta ribadito la contrarietà alla 'motivazione su richiesta', in quanto in contrasto con la Costituzione, potendosi piuttosto valorizzare l’istituto della motivazione sintetica, quando richiesta al giudice da tutte le parti costituite in causa''.

Ribadita anche ''la contrarietà alla responsabilità solidale dell’avvocato per lite temeraria, anch’essa in contrasto con la Costituzione, poiché contraria ai principi del diritto di difesa, oltre che superflua visto che vi è già un presidio deontologico in caso di comportamento scorretto del difensore. Il passaggio, ad opera del giudice, del rito da ordinario a sommario, dovrebbe comunque essere preceduto dal contraddittorio sul punto tra le parti, anche se deve segnalarsi lo scarso utilizzo che di quest’ultimo si è finora fatto nel processo''.

Quanto ai giudici di pace, il Cnf ''ritiene imprescindibile procedere in via preliminare alla riforma della magistratura onoraria che, nel garantirne qualificazione e professionalità, definisca al contempo l’ambito della sua competenza. Mentre nutre forti perplessità circa la previsione dell’accertamento tecnico preventivo obbligatorio per le controversie in materia di risarcimento del danno derivante dalla circolazione stradale ovvero da responsabilità medica o sanitaria. Tale soluzione non avrebbe alcun effetto deflattivo del contenzioso e piuttosto comporterebbe una inutile duplicazione di giudizi ed una dilatazione dei tempi processuali oltre che dei costi. Altri margini di deflazione del carico sulla magistratura, avrebbe piuttosto l’assegnazione agli avvocati di funzioni rientranti nella volontaria giurisdizione, in materie disponibili''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza