cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 22:13
Temi caldi

'Ndrangheta: Cgil, allarme non lasci istituzioni indifferenti

31 marzo 2014 | 19.39
LETTURA: 1 minuti

'arsenale trovato era destinato ad attacchi mirati'

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - “L'allarme lanciato da Cafiero de Raho, procuratore generale di Reggio Calabria, e da Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia, in merito al ritrovamento di un pericoloso arsenale a disposizione della 'Ndrangheta, non deve lasciare indifferenti le nostre Istituzioni”. Lo afferma il segretario confederale della Cgil nazionale, Serena Sorrentino, in merito alla scoperta di un arsenale nella Piana di Gioia Tauro che avrebbe dovuto essere utilizzato per un attentato contro un obiettivo istituzionale.

L'arsenale ritrovato, ricorda la dirigente sindacale, “secondo i primi rilievi delle forze dell'ordine e della magistratura, sarebbe stato destinato ad attacchi mirati nei confronti di uomini e donne delle istituzioni impegnate nel contrasto alla 'ndrangheta sul territorio calabrese, come troppe volte è successo in questi ultimi anni. Dal 2010 in poi sono stati diversi gli attentati diretti a colpire rappresentanti delle Istituzioni e del mondo economico in Calabria, territorio troppo spesso lasciato solo dalle istituzioni centrali”. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza